Corso Saldatura ad arco sommerso

Corso Saldatura ad Arco Sommerso per diventare Saldatore ad Arco Sommerso

Saldatura ad arco sommerso

La saldatura ad arco sommerso con procedimento En ISO 1-121 trasforma la figura classica del saldatore in un vero e proprio operatore di macchina specializzato.

La saldatura ad Arco Sommerso consente un notevole apporto di materiale per ogni passata di saldatura, infatti abbatte tantissimo i tempi di saldatura. A differenza degli altri procedimenti di saldatura, non viene lasciato spazio (aria) tra le due parti da saldare-giunti, sarà la potenza di penetrazione della macchina da un lato e poi la ripresa al rovescio dall’altro a consentire la saldatura totale del giunto.

Corso Saldatura ad arco sommerso

Il saldatore ad arco sommerso, come si evince diventa un operatore di macchina altamente specializzato, in pochissimi in Italia riescono ad utilizzare questa macchina, pur essendo una figura molto richiesta dal mercato del lavoro. Il nostro Corso di Saldatura ad Arco Sommerso, ti permette di diventare uno specialista della saldatura ad arco sommerso, in grado di regolare, azionare, dominare con precisione e controllare questa particolare saldatrice. A fine corso di saldatura, svolgerai esame e ad esito positivo, rilasceremo il Patentino di Saldatura ad Arco Sommerso dell’Istituto Italiano della saldatura.

Scuola di saldatura ad arco sommerso

La nostra Scuola di saldatura ad arco sommerso è l’unica in Italia a formare saldatori altamente specializzati e pronti per lavorare nelle aziende, partendo da 0.

Saldatrice ad arco sommerso

La saldatrice ad arco sommerso è così composta: un generatore di corrente da almeno 1000 ampere  viene montato alla base di un ”manipolatore” che è un braccio metallico con movimento verticale ed orizzontale. Il manipolatore, viene montato su ralla girevole solitamente manuale. Il braccio verticale alla punta estrema monta una piccola tramoggia contenente il ”flusso di saldatura” che grazie ad un un diffusore farà si che il flusso si depositi sul giunto-pezzo da saldare. 
Dietro la tramoggia prende posto un aspo trascina filo, dove viene collocata la bobina del filo (elettrodo) che alimenterà la saldatura in maniera continua.
La saldatrice ad arco sommerso, completa di tutti i pezzi sopra detti, viene montata su carro con ruote in ferro che si muove su binari, questo permette lo spostamento della macchina che nel caso di saldatura orizzontale avanzerà alla velocità programmata dal saldatore ad arco sommerso. La saldatrice, così equipaggiata e ben manovrata da esperto saldatore ad arco sommerso, deposita il metallo d’apporto dentro il giunto-pezzo da saldare, con estrema precisione. 
La saldatrice ad arco sommerso lavora in simbiosi con un macchinario estremamente necessario: Le giravirole, un macchinario girevole, dove viene posizionato il pezzo da saldare, le giravirole verranno programmate in simbiosi con l’avanzamento della saldatrice ad arco sommerso, in maniera che il deposito di saldatura nel giunto sia automatico e lineare.

A differenza degli altri procedimenti di saldatura non vedremo alcun lampo di saldatura perché il bagno di fusione sarà totalmente sommerso dal flusso, che avrà la duplice funzione di antiossidante e nel contempo di rilasciare nel bagno proprietà specifiche per la saldatura in questione. Le giravirole ruoteranno alla velocità predisposta dal saldatore ad arco sommerso, mentre dall’ugello della saldatrice uscirà il filo che andando in corto circuito dentro il giunto inizierà il deposito di saldatura. 

Per maggiori informazioni sul corso di saldatura ad arco sommerso della nostra scuola di saldatura, non esitate a contattarci al 3355985920.

 
Mimmo weldin ispector senior
I commenti sono chiusi.